Pietrapaola, rapina in una stazione di servizio: individuati i responsabili

Si tratta di due uomini e una donna, immortalati dalle immagini di videosorveglianza e identificati dai carabinieri che li hanno arrestato

  

3
di Matteo Lauria
23 gennaio 2021
15:52
Tribunale di Castrovillari
Tribunale di Castrovillari

Si resero protagonisti di una rapina a mano armata in una stazione di servizio di Pietrapaola. Immortalati dalle immagini di videosorveglianza i carabinieri di Mandatoriccio, con la collaborazione dei colleghi di Cirò Marina, sotto il coordinamento della procura di Castrovillari, sono riusciti a risalire ai presunti responsabili verso cui è scattata una ordinanza applicativa di misura cautelare.

Si tratta di tre soggetti, due uomini ed una donna, i quali dovranno rispondere del reato di rapina aggravata in concorso. I fatti risalgono all’ottobre scorso, allorquando i due uomini, V. C. 30 enne, P.A. 43 enne, entrambi cirotani, unitamente alla convivente di quest’ultimo I.D.I., cittadina romena 20enne, giungono a bordo di una autovettura in uso ad uno dei tre priva di targa posteriore.


Arrivati nei pressi dell’area di servizio, lungo la SS106, gli stessi si intrattengono alcuni minuti sia all’interno del bar sia nel piazzale dell’area di servizio e, dopo aver consumato alcune bevande ed aver conferito con alcuni avventori estranei al momento alla vicenda giudiziaria, danno esecuzione al piano nei confronti dell’esercente che, dopo essere stato minacciato, strattonato e depauperato del denaro presente nella cassa, di alcune stecche di sigarette ed alcuni gratta e vinci, per un valore complessivo quantificato in oltre tremila euro, si dileguano in direzione sud. Questa mattina la notifica dei provvedimenti assunti dall’autorità giusdiziaria.
 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio