Sorpreso ad appiccare il fuoco, 54enne agli arresti domiciliari

Individuato e bloccato dai carabinieri di Scigliano mentre dava alle fiamme un bosco

di Salvatore Bruno
18 settembre 2017
20:39

I carabinieri della stazione di Scigliano, nel cosentino, hanno sorpreso e tratto in arresto un uomo di 54 anni, A.A., sorpreso mentre era intento ad appiccare il fuoco ad alcune sterpaglie del sottobosco, nei pressi della Strada Provinciale 72, nel comune di Pedivigliano.

 


La pattuglia, guidata dal comandante della stazione, il maresciallo Enrico Caporaso, impegnata in specifici controlli proprio per prevenire nuovi incendi, dopo i roghi delle scorse settimane, ha notato l’uomo mentre stava appiccando le fiamme. Alla vista dei militari, il piromane ha invano tentato di soffocare il rogo agitando la propria maglietta, ottenendo però il risultato opposto.

 

Lo spostamento d’aria infatti, faceva divampare il fuoco mettendo in pericolo lo stesso piromane che, nel frattempo, cercava di disfarsi di un accendino, subito recuperato dai carabinieri. Dopo aver condotto A.A. in una zona sicura ed aver contattato il personale di Calabria Verde per spegnere l’incendio, che nel frattempo nel giro di poco tempo ha distrutto circa cinque ettari di macchia mediterranea, gli uomini della benemerita hanno posto il 54enne agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

 

Salvatore Bruno

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top