L’appello

Pizzo, bagnanti trovano una fede nuziale in mare e parte la caccia agli sposi distratti

VIDEO | Resa nota solo la data impressa nell’anello: 10 agosto. Chi l’ha smarrito dovrà dimostrare di conoscere il nome inciso all’interno

di Cristina Iannuzzi
6 agosto 2021
17:16

Carlo Romano è il papà della piccola Anna Sofia. La bimba che sabato scorso mentre cercava conchiglie ha trovato sul fondale di Pizzo, una fede nuziale. E così la decisione di mettersi alla ricerca del legittimo proprietario attraverso un appello social lanciato da Silvio PrimeranoSull’anello è inciso il nome di una donna e la data con l’anno del matrimonio. Particolari che non sono statai svelati per evitare che la fede vada a finire nelle mani sbagliate. «L’unico indizio che possiamo fornire è la data del 10 agosto – spiega Silvio – il resto sarà il legittimo proprietario a svelarlo. La fede in oro giallo è stata rinvenuta in località Malfarà, tra la chiesetta di Piedigrotta e la spiaggia dell’ex hotel Grillo a Pizzo. «Il prossimo 10 agosto ricorre l’anniversario del matrimonio, sarebbe bello rintracciare il proprietario per tempo», dice speranzoso Carlo. 

 


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top