«In quella chiesa c’è il corpo di un bimbo murato»: a Placanica arrivano i Ris

VIDEO | Una lettera anonima recapitata alla redazione di Chi l’ha visto ne indicherebbe anche il punto preciso all'interno della struttura. Nei giorni scorsi l’appello del vescovo di Locri: «Chi sa parli»

di Ilario  Balì
1 luglio 2019
11:32
I Ris a Placanica
I Ris a Placanica

Esistono davvero i resti di un bambino murati in chiesa? A Placanica, borgo della Locride di circa 600 anime, giurano di non saperne nulla. Ma una lettera anonima recapitata tempo addietro alla redazione del programma televisivo di Rai3 Chi l’ha visto, ne indicherebbe il punto preciso, nel sottotetto della cappella dedicata all Madonna Addolorata. Stamane nella chiesa di San Basilio, nel cuore del centro storico, sono arrivati anche i carabinieri del Ris per alcune verifiche tecniche e per fugare ogni dubbio. Ma il parroco don Bruno Sculli invita alla cautela, al fine di evitare facili allarmismi e inutili polemiche. «Noi siamo per la verità - ha affermato - nessuna denuncia è stata presentata in passato. I cittadini stanno collaborando».
La presunta sepoltura risalirebbe a circa 40 anni fa durante l’esecuzione di alcuni lavori di restauro. Ma in paese di questa storia nessuno sembra avere più memoria. Nei giorni scorsi un appello è stato lanciato anche dal vescovo di Locri Francesco Oliva: «Chi sa parli».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio