Controlli della polizia ferroviaria: rintracciati nove cittadini stranieri

Nel corso delle verifiche sono stati sequestrati 136 grammi di hashish e 20 grammi di oppiacei

di L. C.
6 settembre 2017
17:35

Nell’ambito dell’attività dei servizi di prevenzione e repressione predisposti dal compartimento della polizia ferroviaria nel corso del periodo estivo, sono stati espletati specifici servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione dei reati a bordo dei treni viaggiatori e nelle stazioni ferroviarie.

 


L’attività, che si inquadra nell’ambito di un dispositivo di sicurezza su scala nazionale, ha visto impegnate, nella giurisdizione territoriale della Calabria, 297 pattuglie che hanno scortato 489 treni. Oltre 2390 sono state le pattuglie impiegate nelle stazioni e 354 sono stati i servizi antiborseggio lungo la linea.

 

Nel corso dei servizi istituzionali sono state elevate 124 sanzioni amministrative, diciotto persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria ed è stato tratto in arresto un cittadino straniero. Sono stati, altresì, rintracciati nove cittadini stranieri in posizione irregolare sul territorio nazionale; ulteriori diciotto persone sono state accompagnate in uffici Polfer per accertamenti di P.G. I viaggiatori controllati, con i relativi bagagli, sono stati 8086.

 

Importante è stata anche l’attività relativa al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope, che ha consentito il sequestro di 136 grammi di hashish, 20 grammi di oppiacei e 2 pasticche sintetiche.

 

l.c.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top