Polo Covid di Corigliano Rossano, arrivati gli arredi: previsti 22 posti letto

Al presidio ospedaliero Nicola Giannettasio sono in corso le operazioni di trasloco del reparto dal primo al quinto piano. Questa mattina 11 nuovi ricoveri per coronavirus al pronto soccorso 

42
di Matteo Lauria
8 aprile 2021
12:13
Trasporto arredi in corso
Trasporto arredi in corso

Arredi, letti e suppellettili per la definizione del polo Covid al “Nicola Giannettasio” di Rossano. Sono giunti questa mattina con i mezzi di trasporto. Nel pomeriggio inizieranno i lavori di trasloco dal primo piano (sede attuale del polo Covid) al quinto dove saranno allestiti 22 posti letto con una prospettiva definitiva a 38 posti letto. Che al momento saranno tutti di pneumologia Covid.

Nell’atto deliberativo di concepimento dell’Asp di Cosenza erano previsti anche 10 posti di sub-intensiva che, secondo quanto si prevede, dovrebbero trovare allocazione al primo piano del presidio. Il vero problema ora è il personale in dotazione, allo stato carente.


I vertici aziendali hanno indetto un bando per nuove assunzioni e per il presidio di Corigliano-Rossano sono previste 4 unità. Nel frattempo il pronto soccorso continua ad ospitare degenze Covid: questa mattina + 11 pazienti, uno dei quali trasferito poche ore fa al polo Covid di Acri. Tuttavia, secondo le ultime informazioni, il tasso degli accessi pare si stia leggermente attenuando. Al “Giannettasio” si è recato questa mattina il commissario dell’Asp Vincenzo La Regina che ha incontrato i vertici ospedalieri dello spoke di Corigliano-Rossano.  

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top