Porto di attrezzi da scasso e ricettazione, tre persone denunciate

Sorpresi in un capannone di Torano Castello a notte fonda. Tutto il materiale illecito è stato sequestrato

149
di Salvatore Bruno
8 aprile 2019
11:42

Tre persone di Cosenza, di 31, 37 e 45 anni, sono state denunciate dai carabinieri per ricettazione e porto di armi od oggetti atti ad offendere. I militari li hanno sorpresi a tarda notte, tra sabato 6 e domenica 7 aprile, nella zona industriale di Contrada Cutura nel comune di Torano Castello, all’interno di un capannone di proprietà del 37enne il quale, inizialmente ha tentato di giustificare la sua presenza nell’area in quell’orario insolito, con un falso allarme segnalato dal sistema antintrusione. Nel frattempo però, gli operatori avevano già notato anche le altre due persone, il 31enne nascosto nel soppalco e il 45enne accovacciato in un’auto col motore ancora caldo, che faceva finta di dormire.

Centraline elettroniche e attrezzi da scasso

Le strane circostanze convincevano gli operatori ad approfondire il controllo. Sono stati così rinvenuti numerosi attrezzi da scasso e dodici centraline elettroniche di avviamento di auto e camion di varie marche, utilizzate dai ladri più esperti per mettere in moto le auto nel più breve tempo possibile. I tre uomini, accompagnati nella caserma della Compagnia Carabinieri di Rende sono stati quindi denunciati alla Procura della Repubblica di Cosenza, mentre il materiale illecito è stato sequestrato.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio