Il processo

Presunte irregolarità nei conti, chiesti 4 anni di carcere per l’ex direttore del Sole 24 ore Napoletano

L'attuale direttore del Quotidiano del Sud è l'unico ad aver scelto il rito ordinario. Ha sempre dichiarato di essere innocente, respingendo le accuse 

6
di Redazione
7 aprile 2022
16:02

Quattro anni di carcere sono stati chiesti al Tribunale di Milano per l'ex direttore del Sole 24 ore Roberto Napoletano, imputato per le presunte irregolarità nei conti quando era ai vertici del gruppo editoriale.

La proposta di condanna è stata avanzata dal pm Gaetano Ruta, ora alla procura europea, per il giornalista, adesso alla guida del Quotidiano del Sud, ritenendo fosse "amministratore di fatto" del Sole 24 ore dal 23 marzo 2011 al 14 marzo 2017.


Napoletano, l'unico dei coindagati ad aver scelto il rito ordinario (Donatella Treu e l'ex presidente del cda Benito Benedini hanno patteggiato), ha sempre dichiarato di essere innocente, respingendo le accuse di false comunicazioni sociali e manipolazione del mercato. Inoltre circa un anno fa si è visto annullare dalla Corte d'appello di Roma la sanzione di 280mila euro inflitta dalla Consob. Confindustria intanto ha ritirato la costituzione di parte civile.

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top