Corigliano Rossano

Prima la lite in famiglia poi l’aggressione agli operatori del 118 costretti a rifugiarsi nella loro ambulanza

Il 48enne si è avventato contro il mezzo colpendolo a calci e pugni, danneggiandone il parabrezza. Una donna, coinvolta nella lite familiare, è stata trasportata al pronto soccorso

64
di Redazione
11 giugno 2022
09:41

Mattinata movimentata in località Fabrizio, nel comune di Corigliano Rossano. Un uomo, ha infatti tentato di aggredire gli operatori sanitari del 118 chiamati per un intervento.

L’uomo si è infatti avventato con violenza contro l’ambulanza, colpendola a calci e pugni, mentre il personale sanitario, per scampare all’aggressione, trovava riparo all’interno del mezzo. L’ambulanza, consegnata da poco dai vertici Asp al Suem 118 ha subito dei danni al parabrezza.


I fatti

Da una prima ricostruzione dell’accaduto, i sanitari erano intervenuti per una lite in famiglia, avvisati dai carabinieri del reparto operativo di Corigliano Rossano. All’arrivo del mezzo di soccorso, l’uomo, un 48enne del posto, ha perso le staffe ed ha tentato di aggredire i camici bianchi. La donna coinvolta nella lite familiare è finita in pronto soccorso, mentre la figlia della stessa è svenuta.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top