Breakfast, in aula Speziali Jr che si avvale della facoltà di non rispondere

VIDEO | L'imprenditore ha dichiarato la sua volontà di tacere. Nella scorsa udienza il procuratore Lombardo aveva annunciato come fosse indagato in un procedimento connesso

13
di Consolato Minniti
24 settembre 2018
10:34

Vincenzo Speziali Jr è da poco arrivato all'aula bunker di Reggio Calabria, dove questa mattina dovrebbe deporre al processo Breakfast. Speziali, la scorsa volta ritenuto assente ingiustificato, si è presentato con i suoi legali all'udienza del procedimento che vede alla sbarra, fra gli altri, l'ex ministro dell'Interno, Claudio Scajola, e la moglie di Amedeo Matacena, Chiara Rizzo. 

Speziali si è avvalso della facoltà di non rispondere. Questa la decisione dell'imprenditore oggi in aula. Una scelta prevedibile, dopo che il procuratore Lombardo aveva dichiarato in modo netto come Speziali fosse indagato in un procedimento connesso. Ha dichiarato la sua volontà di tacere, dopo un breve intervento del suo avvocato Armando Veneto. Poi la stressa di mano col pm Lombardo, dicendo "finalmente ci conosciamo". Il processo prosegue ora con la discussione sulla acquisizione della memoria dell'accusa sull'indagine "Stato parallelo".

Al termine della discussione di accusa e difesa è stato deciso per il non accoglimento di sentire altri nuovi testi. Non ci saranno dunque testi di risulta come richiesto dalla Dda che aveva depositato l'informativa Stato parallelo. 

LEGGI ANCHE:  Processo a Scajola, Dell’Utri non si presenta. Speziali indagato per Stato parallelo

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio