Lsu e Lpu, binari di nuovo occupati e disagi alla circolazione

Dopo l’incontro con il prefetto i precari hanno deciso di prolungare a oltranza le rimostranze nella stazione di Lamezia

62
di Redazione
4 dicembre 2018
16:10
I manifestanti sui binari
I manifestanti sui binari

La protesta dei precari ex Lsu-Lpu alla stazione di Lamezia Terme proseguirà ad oltranza fino a quando dal governo nazionale non arriveranno risposte. Lo hanno riferito i segretari generali della Cgil, Angelo Sposato, della Cisl, Tonino Russo, e della Uil della Calabria, Santo Biondo, comunicando ai manifestanti l'esito dell'incontro avuto nel primo pomeriggio con il prefetto di Catanzaro, Francesca Ferrandino.


In attesa di ricevere risposte dal governo nazionale, gli ex Lsu-Lpu dopo avere bloccato due binari, adesso hanno occupato anche il terzo, provocando nuovamente  disagi lungo la circolazione ferroviaria sulla linea tirrenica. In particolare, i sindacati hanno inoltrato al governo nazionale, attraverso il prefetto, la sollecitazione di un'immediata convocazione di un tavolo di confronto sulla vertenza o di un impegno formale del governo nazionale a risolvere la problematica in tempi brevi.


I precari calabresi, circa 4500 lavoratori, attendono dal governo nazionale l'inserimento di un emendamento alla manovra di bilancio, con lo stanziamento di 50 milioni, che consenta la prosecuzione del loro percorso di stabilizzazione.

 

Aggiornamento ore 18:45. Continuano ad occupare i binari i circa 500 lavoratori ex Lsu e Lpu che da stamattina protestano ad oltranza perché gli emendamenti che avrebbero potuto portare ad una loro stabilizzazione non sono stati accolti dalla Commissione Bilancio. Aspettano notizie da Palazzo Chigi. La protesta è coordinata dai sindacati  confederali. Agli uomini della Polizia e della Digos si sono aggiunti quelli dell"Arma.

 

Aggiornamento ore 19:50. I lavoratori hanno deciso di interrompere la protesta e l'occupazione che riprenderà domani mattina.


LEGGI ANCHE:

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio