Corigliano Rossano

Rapina a Schiavonea, 28enne finisce in carcere

I fatti avvenuti nella popolosa frazione di Corigliano Rossano. Il giovane deve rispondere anche di ricettazione e lesioni personali

17
di Redazione
15 luglio 2022
19:00

I carabinieri di Corigliano-Rossano hanno sottoposto a fermo un 28enne originario del Marocco accusato di rapina e tentata rapina, ricettazione, lesioni personali e violazione di domicilio.

Il giovane è stato ritenuto direttamente coinvolto nella rapina e nella tentata rapina ai danni di suoi due connazionali, avvenute nella serata dell’11 e del 13 luglio scorso nella frazione Schiavonea, lungo la centralissima via Cristoforo Colombo.


Da una prima ricostruzione dei fatti, la rapina ha fruttato poche decine di euro. A seguito di controlli nell’abitazione del 28enne recuperato un telefono di illecita provenienza. In più è emerso che il giovane dimorava abusivamente in un fabbricato di proprietà di una donna del luogo. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Castrovillari a disposizione della Procura della Repubblica di Castrovillari, coordinata dal procuratore Alessandro D’Alessio.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top