Rapinò una farmacia a Cosenza, arrestato dai carabinieri

L'uomo, 40 anni, è stato identificato grazie alle immagini della videosorveglianza

di Salvatore Bruno
3 gennaio 2019
20:50

Un 40enne di Cosenza, D.V.G., è stato arrestato dai carabinieri della locale compagnia su disposizione del Gip del Tribunale perché ritenuto responsabile della rapina a mano armata perpetrata lo scorso 19 dicembre ai danni della farmacia Policicchio, nel centro storico del capoluogo bruzio.

Bottino da ottocento euro

Il malvivente si era introdotto nei locali dell’esercizio commerciale poco dopo mezzogiorno intimando al titolare, sotto la minaccia di una pistola, di consegnargli l’incasso della mattinata. Dopo aver agguantato il bottino di circa ottocento euro, l’uomo si era poi dileguato, fuggendo a piedi. Intervenuti sul posto nell’immediatezza dell’evento criminoso, i carabinieri hanno subito acquisito alcuni fotogrammi registrati dall’impianto di videosorveglianza presente nella farmacia. La successiva comparazione di tali immagini con i video dei sistemi di sorveglianza a circuito chiuso presenti nella zona hanno permesso di identificare il 40enne arrestato come l’autore della rapina, nei cui confronti è scattato il provvedimento di custodia cautelare.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio