Reggio Calabria, aggrediscono un uomo e gli rubano il telefonino: arrestati

Una terza persona è invece sfuggita agli agenti. L’identificazione è avvenuta anche grazie alle telecamere presenti in zona e alla descrizione fornita dalla vittima 

20
di Redazione
23 giugno 2020
12:57

Gli agenti della Polizia della Questura di Reggio Calabria hanno arrestato, in piazza Sant’Agostino, due persone responsabili di rapina aggravata e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Un terzo uomo ha concorso nel reato dandosi prontamente alla fuga,  e sono in corso le attività per giungere alla sua identificazione.

 

L’intervento è scattato quale immediata risposta alla richiesta di aiuto di un uomo che, seduto su una panchina ad ascoltare musica, era stato aggredito dai tre soggetti e derubato del proprio smartphone.

L’immediata azione degli equipaggi della Polizia di Stato in servizio di controllo del territorio ha consentito di rintracciare e fermare subito due dei tre malviventi, riconosciuti senza dubbio come i rapinatori, anche grazie alla verifica delle immagini dei sistemi di video sorveglianza presenti in zona e della puntuale descrizione fornita dalla vittima in sede di denuncia.

I due arrestati sono stati condotti nella Casa circondariale di Arghillà e, convalidando gli arresti, l’Autorità giudiziaria ha disposto per entrambi la misura cautelare dell’obbligo quotidiano di presentazione alla pg.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio