Reggio, forzano un posto di blocco: inseguiti e fermati dalla Polizia

L'episodio è avvenuto a Catona, quartiere a nord della città. L'inseguimento delle volanti si è concluso nella via Santa Caterina. Si tratta di un reggino, di 40 anni, e una donna, quarantasettenne, originaria di Lamezia Terme denunciati per resistenza a pubblico ufficiale 

di A. P.
26 gennaio 2019
12:53
Forzano posto di blocco
Forzano posto di blocco

Hanno forzato un posto di blocco, ma le Volanti della Questura reggina li hanno inseguiti e bloccati. È successo stamani a Catona, quartiere alla periferia nord della città. Un uomo e una donna non si sono fermati dopo che i poliziotti hanno intimato l'alt. Ne è nato un inseguimento che si è concluso dopo diversi chilometri e precisamente nella via San Caterina, a pochi metri dallo svincolo autostradale di accesso alla città. L'operazione è avvenuta anche attraverso l'ausilio degli uomini del "reparto prevenzione Crimine" di Siderno. Si tratta di due soggetti, B. M. quarantenne reggino, e G.A. quarantasettenne originaria di Lamezia Terme,entrambi con pregiudizi penali che sono stati denunciati a piede libero, dall'autorità giudiziaria, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. L'auto, una audi a 3, è risultata essere sprovvista della copertura assicurativa ed è stata sequestrata. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio