Reggio, Maurizio Vallone si insedia alla guida della Questura

VIDEO | Non solo contrasto alla criminalità organizzata, tra i suoi primi obiettivi ci sarà anche quello realtivo alal violenza di genere e ai reati perpetrati in ambito familiare. L'alto funzionario della Polizia subentra al neo prefetto Raffaele Grassi che ha retto l'ufficio per quattro anni

di Angela  Panzera
26 marzo 2019
13:33

Ha una lunga carriera da investigatore alle spalle il nuovo questore di Reggio Calabria, Maurizio vallone che oggi ha preso ufficialmente servizio.  Proviene dalla direzione anticrimine centrale ed è stato direttore del servizio controllo del territorio. Il nuovo questore reggino inoltre, è stato capocentro della Dia a Napoli. «Metterò tutto il mio impegno, la mia professionalità e la mia esperienza a disposizione della città di Reggio Calabria- ha dichiarato- per garantire a tutte le persone oneste di poter svolgere attività e la loro vita in una cornice di sicurezza e legalità. Lavoreremo-ha proseguito strettamente insieme con il prefetto di Reggio Calabria, con la Procura della Repubblica e le altre forze dell'ordine per garantire la massima sicurezza ai cittadini e per questo adotterò il metodo vincente già utilizzato dal mio predecessore, il prefetto Grassi, ossia quello della condivisione e del gioco di squadra. Non solo contrasto alla criminalità organizzata, ma tra i suoi primi obiettivi ci sarà anche quello della prevenzione della violenza di genere e i reati perpetrati in ambito familiare. «Gli strumenti a disposizione del questore sono tanti- ha sottolineato Vallone-dall'ammonimento, all'allontanamento dal domicilio familiare. Occorre cogliere i primi sintomi di certi fatti per evitare che vengano poi portati ad ulteriori conseguenze. Se siamo presenti nelle attività di primo intervento, con le volanti, già dalle prime liti - ha concluso - di fronte a certe situazioni riusciremo a prevenire fatti molti più gravi, evitando tragedie come quelle alle quali, purtroppo, assistiamo in tutto il Paese, contribuendo a ripristinare un clima di serenità».

 

Vallone subentra a Raffaele Grassi che lascia lo stretto dopo quatto anni per assumere il ruolo di ispettore generale di amministrazione al Ministero dell’Interno tantissimi i risultati ottenuti dalla Polizia sotto la sua guida. Un percorso che il neoquestore Vallone intende proseguire . «In questo territorio c'è una straordinaria Procura della Repubblica con un grandissimo procuratore e con uno staff che sa dirigere perfettamente e in maniera eccezionale tutte le attività di contrasto alla criminalità organizzata. Offrirò per tanto la mia esperienza e tutte le forze a mia disposizione per cercare di debellare il cancro della criminalità organizzata. A Reggio Calabria ho trovato una squadra straordinaria - ha aggiunto il questore - grande professionalità, attenzione e anche di spirito di corpo. Sto cercando di proseguire, sulla scia di quanto fatto dal mio predecessore, di migliorare ulteriormente questa squadra con nuovi innesti, soprattutto di agenti che ci sono già stati assicurati. Con i tempi necessari per la formazione del personale nei corsi di formazione arriveranno sicuramente entro 2019»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio