Reggio, controlli nella movida: chiusa la discoteca Metropolys

La questura ha riscontrato la presenza nel locale di un numero di avventori superiore a quanto dichiarato. Violazioni anche in materia di somministrazione di bevande alcoliche

24
di Redazione
4 dicembre 2019
09:56

La squadra amministrativa della questura di Reggio ha svolto un’importante intervento di monitoraggio e controllo al Metropolys, locale della movida reggina, riscontrando violazioni alla normativa in materia di pubblici spettacoli ed intrattenimenti, nonché in materia di somministrazione di bevande alcoliche. Il controllo amministrativo è stato posto in atto in occasione di un evento per il quale era stata dichiarata la partecipazione di un numero di persone notevolmente inferiore alla realtà dei fatti, constatando condizioni di sicurezza, igienico sanitarie e di salubrità dell’ambiente assolutamente inadeguate.

 

Riscontrata dunque, da parte della Polizia di Stato, la palese difformità tra quanto dichiarato e quanto realizzato, e visti i gravi rischi cui erano esposti i partecipanti all’evento, il competente Ufficio del Comune di Reggio Calabria per il settore sviluppo economico - servizio pubblici esercizi e pubblico spettacolo – ha emanato un’ordinanza di cessazione immediata dell’attività commerciale, di somministrazione di alimenti e bevande e di utilizzo della struttura, in assenza delle dovute condizioni igienico sanitarie e di sicurezza previste dalle norme. Il risultato è di tutto rilievo, se si considera che eventi pensati quali momenti di svago possono diventare situazioni altamente rischiose per i partecipanti, esposti a pericolo per la propria salute e sicurezza, come dimostrano noti episodi di cronaca, quali quello di Corinaldo avvenuto appena un anno fa.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio