Rende, brucia rifiuti speciali: denunciato il titolare di un'azienda

L'episodio in Contrada Santa Chiara, nei pressi del fiume Crati. L'area è stata sequestrata 

21
di Salvatore Bruno
4 febbraio 2019
15:49

I carabinieri forestali della stazione di Cosenza hanno denunciato il titolare di un’azienda di Contrada Santa Chiara a Rende, per illecita combustione di rifiuti speciali. L’attenzione dei militari è stata attratta dal fumo denso ed acre che si levava nei pressi della sponda sinistra del Crati. Giunti sul posto hanno sorpreso un uomo intento a bruciare imballaggi in plastica, pannelli in legno truciolare rivestiti con laminati plastici e assemblati mediante colle e resine sintetiche, un aspirapolvere, lampade, pneumatici, tubature in plastica per cablaggi elettrici e tubature per scarichi domestici. Dopo lo spegnimento delle fiamme, il cumulo dei rifiuti è stato sequestrato.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio