Reventinum, iniziato il processo per i due avvocati lametini

Antonio Larussa e Giusi Pallone sono accusati, a vario titolo, di favoreggiamento personale, violenza privata e procurata inosservanza della pena

14
di T. B.
16 maggio 2019
20:03

Ha preso il via il processo a carico degli avvocati lametino Antonio Larussa e Tullia Pallone. I due legali, difesi da Francesco Gambardella e Giuseppe Spinelli, sono indagati nell'ambito dell'inchiesta Reventinum scattata a gennaio scorso e condotta dal comando provinciale dei carabinieri di Catanzaro coordinati dalla procura distrettuale di Catanzaro, diretta dal procuratore Nicola Gratteri.


I  professionisti sono accusati di favoreggiamento personale e violenza privata. Il pm ha oggi aggiunto anche la “procurata inosservanza di pena”.


Nell'udienza si sono costituite parte civili i familiari dell’avvocato Francesco Pagliuso, il consiglio dell’ordine degli avvocati di Lamezia Terme e la Camera Penale.


L'inchiesta all'interno della quale i due professionisti sono stati coinvolti ha colpito duramente la cosca degli Scalise attiva nel Reventino. in particolare, secondo l'accusa, avrebbe favorito la latitanza di Daniele Scalise e avrebbe minacciato il penalista Pagliuso. Pallone, invece, è indagata per avere favorito Larussa.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio