Rientri in Calabria, Spirlì: «Tamponi rapidi nelle cinque città capoluogo»

Sono 50mila i test antigenici messi a disposizione e saranno su base volontaria. Sono 30mila le persone che si prevede rientreranno per le feste di Natale

184
di Tiziana Bagnato
18 dicembre 2020
20:48

Da domani chi rientrerà in Calabria potrà sottoporsi al tampone antigenico. Lo ha affermato il presidente facente funzioni Nino Spirlì spiegando che sono stati messi a disposizione 50mila tamponi gratuiti a fronte di 30mila rientri calcolati. Ne potrà usufruire chi si è registrato alla piattaforma regionale.

Verranno realizzate cinque postazioni nelle cinque città capoluogo di provincia e vi presteranno servizio medici volontari. A breve dovrebbe arrivare l’ordinanza della Regione. Il presidente si è poi scagliato contro la decisione del governo per quanto riguarda le zone rosse durante le feste difendendo la tradizione del Natale in famiglia.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio