I format di LaC Tv

Rinascita Scott: gole profonde, uomini d’azione e affari milionari al centro della puntata del programma di LaC

Dalla ritardata scarcerazione di Pittelli dopo il suo nuovo arresto alla storia complessa e dolorosa del pentito Bartolomeo Arena. E poi la ricostruzione dell'omicidio di Francesco Palmieri, che in pieno lockdown riportò il sangue nella provincia teatro della colossale operazione antimafia del dicembre 2019

83
di Redazione
18 novembre 2021
09:20

La 'ndrangheta che spara, ma anche quella che ha entrature nei palazzi o che gestisce affari milionari perfino nel settore energetico. I volti della 'ndrangheta, uno, nessuno e centomila, al centro della puntata del format di LaC Tv Rinascita Scott.


Ospiti di Pietro Comito, dopo l'anteprima a cura di Pino Aprile, i giornalisti del Fatto Quotidiano e di LaCNews24 Lucio Musolino e Francesco Altomonte, e l'avvocato Giovanna Fronte, che assiste il collaboratore di giustizia Bartolomeo Arena, nella doppia veste di imputato e parte civile nel maxiprocesso che si celebra nell'aula bunker di Lamezia Terme. 

Nel corso della trasmissione è stato tracciato un ricordo del grande giornalista, recentemente scomparso, Enrico Fierro. Ci si è soffermati sulla scarcerazione, nell'ambito del procedimento penale Mala Pigna della Dda di Reggio Calabria, dell'ex parlamentare Giancarlo Pittelli, imputato chiave di Rinascita Scott. Si è tornati quindi indietro al giorno della esecuzione della maxiretata, quando Pittelli rivelò di essere a conoscenza già da tempo del suo arresto.

Nel corso della trasmissione è stata tracciata, quindi, la storia, complessa e dolorosa, del collaboratore di giustizia Arena, cresciuto nella malavita con l'obiettivo di vendicare il padre vittima della lupara bianca quando egli aveva soli otto anni. La trasmissione ha trasmesso intercettazioni esclusive da Petrolmafie, ovvero il procedimento ribattezzato come Rinascita Scott 2, che hanno svelato i progetti del clan Mancuso per marginalizzare l'Eni sul mercato degli idrocarburi e diventare «lo Stato».

Nel corso della puntata, poi, è stato trasmesso un reportage sull'omicidio di Francesco Palmieri, ucciso in pieno lockdown: un fatto di sangue che spezzò il silenzio delle armi dopo la maxioperazione Rinascita Scott. Benché sia un delitto giudiziariamente non correlato al maxiprocesso, la madre del giovane, Elvira Rocco, si è rivolta alla trasmissione per gridare la sua sete di verità e giustizia: «Non è stata una tragica fatalità la morte di mio figlio - grida - Mio figlio è stato vittima di un omicidio volontario».

La redazione di Rinascita Scott ha ricostruito il caso nel dettaglio, con interviste e contributi esclusivi e offrirà un intenso reportage che è andato in onda nel corso della puntata di questa sera. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top