Curinga, rinvenute 2mila piante di marijuana: un arresto

Il presunto responsabile è stato individuato dalla Guardia di finanza e si trova adesso agli arresti domiciliari

8
di L. C.
7 settembre 2020
19:06

La Guardia di Finanza di Lamezia Terme ha rinvenuto a Curinga una piantagione di circa duemila piante di marijuana. All'esito dei controlli ha arrestato il presunto responsabile, residente nello stesso comune. L'arresto è stato oggi convalidato dal Tribunale di Lamezia Terme su richiesta della Procura della Repubblica. L'indagato è difeso dall'avvocato Natalino Pileggi del foro di Lamezia Terme e attualemente è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio