Rissa tra parenti, tre arresti dei carabinieri nel Crotonese

Un uomo ha puntato la lama alla gola del nipote e poi ha colpito con una bottiglia il fratello. È accaduto a Cotronei

24
di Redazione
17 gennaio 2019
16:21

Al culmine di una rissa un cinquantacinquenne ha puntato un coltello alla gola del nipote trentenne provocandogli una lesione superficiale per poi colpire al capo con una bottiglia di vetro il fratello cinquantaduenne. Il fatto è accaduto in località Trepidò, nella Sila Crotonese, nel territorio di Cotronei. Le tre persone coinvolte nella rissa sono state arrestate dai carabinieri in servizio nella località turistica montana. Non si conoscono le ragioni che hanno provocato la rissa. Le lesioni riportate da padre e figlio non sono risultate gravi.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio