Picchiava madre e sorella per avere i soldi per la droga, arrestato 19enne a Rizziconi

Le violenze andavano avanti da anni. Determinante per l'avvio delle indagini la denuncia ai carabinieri presentata dalla mamma del giovane

76
di Redazione
31 ottobre 2020
10:08
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Un diciannovenne di Rizziconi è stato arrestato per i reati di estorsione aggravata, lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia.

 

Il provvedimento cautelare, emesso dalla Procura della Repubblica di Palmi, trae origine dalla denuncia presentata dalla madre del ragazzo, la quale lo scorso settembre, a seguito dell’ennesimo episodio di violenza subito dal figlio, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri.

 

Le indagini, subito avviate dagli uomini dell’Arma, hanno permesso così di acquisire in tempi celeri un solido quadro probatorio in ordine alle continue vessazioni di cui la madre e la sorella minorenne sono state vittime negli anni da parte del giovane, il quale, in più occasioni aveva ricorso alla violenza fisica e psicologica nei confronti delle due donne allo scopo di estorcere denaro utile all’acquisto di droga ed al gioco d’azzardo.

 

Il giovane è stato condotto nella nella Casa Circondariale di Palmi, così come disposto dal Giudice per le indagini preliminari.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio