Roccabernarda, bambina positiva al Covid: sindaco chiude tutte le scuole

Disposti la sanificazione dei locali e l’avvio di uno screening sui compagni di classe della piccola e sul personale docente. La didattica in presenza resta sospesa fino a sabato 13 marzo

di Francesca Caiazzo
10 marzo 2021
20:54

Il sindaco di Roccabernarda, Nicola Bilotta, ha disposto la sospensione della didattica in presenza nelle scuole d’infanzia, elementari e medie del territorio comunale fino a sabato 13 marzo (compreso), per avviare le attività di sanificazione dei locali a seguito della positività (accertata tramite test rapido) di una bambina della primaria. Anche i genitori della piccola sarebbero risultati positivi all’antigenico.

A comunicarlo è la stessa amministrazione comunale su Facebook, annunciando che «verrà avviato immediatamente - a carico del Comune - un programma di screening su tutti i compagni della bambina oltre al personale docente. I genitori verranno chiamati uno ad uno già da domani mattina così da spiegare l’iter. Sentita la dirigente scolastica, sarà operativa la didattica a distanza». Consigliato «a tutti i genitori dei bimbi di osservare un periodo di quarantena volontaria fino all’esito dei tamponi».


Nel Crotonese, le scuole restano chiuse in altri quattro comuni, alla luce della situazione epidemiologica in continuo peggioramento.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top