Roccella, abbandona rifiuti in strada per mesi: individuato e sanzionato

Da tempo buste di spazzatura erano lasciate sulla statale 106 o nel pressi del cimitero. Con una serie di controlli la polizia municipale è risalita al responsabile, un uomo residente a Caulonia

33
di Redazione
12 febbraio 2021
12:59
Il responsabile nel frame di un video della Polizia municipale
Il responsabile nel frame di un video della Polizia municipale

La Polizia municipale di Roccella Ionica ha identificato e sanzionato una persona che da qualche mese abbandonava illecitamente rifiuti nella periferia nord del centro del Eeggino.

«Da qualche mese - è detto in una nota del Comune - l'impegno quotidiano messo in campo per la tutela dell'ambiente dall'Amministrazione Comunale di Roccella e da tanti cittadini virtuosi e rispettosi delle norme in materia, era costantemente vanificato dal comportamento incivile di un soggetto che sistematicamente, in modo furtivo, abbandonava buste di rifiuti sulla carreggiata della Statale 106, nei pressi della rotonda di contrada Canne e nei pressi del cimitero comunale, deturpando il territorio e mettendo a repentaglio la sicurezza di quanti si trovavano a transitare lungo l'arteria».


«A seguito - si legge ancora - dell'azione capillare di controllo e repressione dei reati ambientali svolta, su input dell'assessore comunale alle Politiche ambientali, Fabrizio Chiefari, dalla Polizia municipale di Roccella Jonica, guidata dal comandante Alfredo Fragomeli, è stato possibile risalire all'autore della condotta illecita».

Al responsabile, residente a Caulonia, sono state contestate plurime condotte di abbandono di rifiuti e contestualmente altrettante sanzioni amministrative per un importo superiore a mille euro. Il sindaco di Roccella, Vittorio Zito, ha espresso «un plauso all'attività ispettiva svolta in sinergia fra l'organo politico e l'organo amministrativo del Comune».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top