Incidente sul lavoro

Monasterace, pescatore muore a bordo di una barca: è rimasto incastrato nel macchinario per raccogliere le reti

L'uomo era uscito per una battuta di pesca insieme ad altre due persone. Il personale del 118 non ha potuto fare nulla per salvarlo

304
di Ilario  Balì
18 febbraio 2022
10:09

Un pescatore e titolare di un peschereccio, Kamel Kaffaf, di 57 anni, di origini tunisine ma da circa un ventennio residente a Roccella Ionica, è morto all'alba di oggi in un incidente sul lavoro avvenuto al largo di Punta Stilo, a Monasterace, nella Locride. L'uomo è deceduto per le gravi ferite riportate dopo essere stato risucchiato, rimanendo poi incastrato, dai cavi di acciaio di un verricello, uno strumento utilizzato per issare le pesanti reti a bordo delle imbarcazioni da pesca. A lanciare l'allarme sono stati gli altri tre pescatori che si trovavano al lavoro a bordo dell'imbarcazione "Iole".

Sul luogo dove si è verificata la tragedia sono intervenuti i militari della sezione navale della Guardia di Finanza e della Guardia Costiera di Roccella Ionica. A constatare il decesso dell'uomo, per via delle gravi ferite e lesioni in più parti del corpo, è stato il personale medico del 118. Dopo l'arrivo al Porto di Roccella Ionica, la salma del cinquantasettenne, su disposizione dell'autorità giudiziaria di Locri, è stata consegnata ai congiunti della vittima.


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top