Roma: convegno su indottrinamento mafioso. Presenti Grasso, Cafiero de Raho, Creazzo e il sottosegretario Ferri

Iniziato a Roma presso il Senato della Repubblica il convegno promosso dal Garante dei Minori della regione Calabria Marilina Intrieri. Il tema è quello del diritto alla genitorialita' in relazione all'indottrinamento mafioso

di Redazione
24 novembre 2015
13:22

Iniziato a Roma presso il Senato della Repubblica il convegno promosso dal Garante dei Minori della regione Calabria Marilina Intrieri. Il tema è quello del diritto alla genitorialita' in relazione all'indottrinamento mafioso. Ovvero come tutelare il minore dall'indottrinamento mafioso. Al convegno ha portato il saluto il Presidente del Senato, introdotto dalla stessa Marilina Intrieri. Relatori d'eccezione, il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Ferdinando Cafiero de Raho, il Procuratore della Repubblica di Firenze, Giuseppe Creazzo e il Presidente del tribunale dei Minori, Roberto Di Bella. Al convegno sono intervenuti, Enza Bruno Bossio, componente della Commissione Antimafia, Mario Oliverio, Presidente della Regione Calabria. A Cosimo Ferri, sottosegretario alla Giustizia è toccato il compito di concludere i lavori. Dal convegno sono emerse una serie di proposte che possono portare ad un provvedimento di natura legislativa e organizzativa al servizio della tutela del minore. In questo caso, la tutela del minore diventa anche libertà di scelta da parte del minore a non seguire le orme familiari. Grande anche la partecipazione di pubblico. Tra i partecipanti anche la sceneggiatrice della fiction su Lea Garofalo. Al convegno si sono intravisti lo storico antimafia prof. Enzo Ciconte, Arturo Bova, presidente della commissione antindrangheta del Consiglio Regionale della Calabria, l'avv. Enzo Paolini e l'ex Presidente della Giunta regionale, Agazio Loiero.

COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top