Rosarno (RC), nominato il commissario prefettizio

È stato avviato lo scioglimento del comune, il commissario Filippo Romano guiderà il Comune di Rosarno fino alle prossime elezioni

di Redazione
6 giugno 2015
11:20

Con provvedimento prefettizio è stato nominato il commissario incaricato di reggere il Comune di Rosarno fino al prossimo turno elettorale ordinario. Con lo stesso provvedimento – si legge in una nota della Prefettura di Reggio Calabria – è stato sospeso il consiglio comunale e avviata la procedura per lo scioglimento dell'Ente a seguito delle dimissioni rassegnate, nei giorni scorsi, dalla metà dei consiglieri più uno dei membri assegnati al collegio, ai sensi dell'art. 141, I comma, lettera b) n. 3, del Decreto legislativo 18 agosto 2000. Nelle more del perfezionamento dell'avviata procedura di scioglimento del consesso, poiché non può essere assicurato il normale funzionamento degli organi e dei servizi comunali a causa della cessazione dalla carica di 11 consiglieri comunali su 20 assegnati, al commissario sono stati conferiti i poteri spettanti al sindaco, alla giunta e al consiglio, per assicurare la provvisoria amministrazione dell'Ente. Il commissario prefettizio, Filippo Romano si insedierà al più presto.

COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top