Rosarno, violenze contro la compagna anche di fronte ai figli: arrestato 34enne

La donna aveva già presentato denuncia ai carabinieri. A chiedere aiuto al 112 dopo l'ennesimo litigio uno dei figli della vittima

22
di Redazione
1 settembre 2020
14:15
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Un 34enne di Rosarno è stato arrestato nei giorni scorsi per il reato di maltrattamenti in famiglia, in seguito alla denuncia presentata ai carabinieri da parte di una giovane donna, 31enne, convivente dell’uomo, dopo l’ennesimo episodio di violenza psico-fisica subita di fronte ai suoi figli minorenni.

 

L’intervento dei carabinieri della Tenenza di Rosarno dopo che gli stessi hanno messo in atto un apposito servizio di osservazione, controllo e pedinamento nei confronti della coppia, tenendola costantemente sotto controllo, a debita distanza, nel corso di un litigio avvenuto all’interno della loro auto. Al termine del dissidio e una volta che la coppia aveva fatto rientro presso l’abitazione, al 112 è arrivata un’ulteriore richiesta d’aiuto per la donna: ad alzare il telefono uno dei figli della vittima.

 

A quel punto, i militari si sono introdotti all’interno dell’appartamento della coppia, prendendo atto dell’ennesimo litigio e del palese stato d’agitazione in cui imperversava l’uomo. Alla loro vista, il 34enne non ha accennato a tranquillizzarsi mantenendo un atteggiamento concitato agli occhi dei militari dell’Arma, i quali lo hanno tratto in arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia.

 

L’uomo è stato associato alla Casa Circondariale di Palmi, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria. All’esito dell’udienza di convalida, il Gip di Palmi ha convalidato l’arresto e ha disposto per lui la misura degli arresti domiciliari presso un’altra abitazione.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio