Rossano, nonostante il divieto di avvicinamento costringe la moglie a seguirlo in Romania: arrestato

Finisce dietro le sbarre un 37enne di origine rumena, già denunciato dalla donna per violenza. La vittima è riuscita a contattare i poliziotti approfittando di una sua distrazione

84
di Matteo Lauria
21 maggio 2021
14:37

Già sottoposto a divieto di avvicinamento alla propria coniuge per ipotesi di violenza e maltrattamento, un 37enne di origine rumena ha aggravato la sua posizione violando il provvedimento. Tutto era nato da una serie di denunce della donna, depositate presso gli uffici del commissariato di pubblica sicurezza. In queste ore, tuttavia, la situazione è precipitata. L’uomo, contro la volontà della convivente, ha obbligato la donna insieme ai figli minori a una repentina partenza alla volta della Romania. Si sono così imbarcati a Brindisi, per poi raggiungere il Paese di origine.

La donna approfittando di una distrazione dell'uomo, è riuscita a mettersi in contatto con la squadra di polizia giudiziaria guidata dall’ispettore Stefano Laurenzano. Che subito si è attivata. Il 37enne nel frattempo ha fatto rientro in Italia per recuperare quanto lasciato in un appartamento dello scalo di Rossano ed è proprio li che ha trovato i poliziotti.


L’attività d’indagine è stata svolta sotto la direzione del sostituto procuratore della Repubblica di Castrovillari Serracchiani e coordinata dal procuratore facente funzioni Manera. In queste ore il Gip del Tribunale di Castrovillari Biagio Politano ha emesso un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare personale. L’uomo è finito dietro le sbarre.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top