Rossano, truffa all’Inps da 200mila euro

La Guardia di Finanza ha scoperto e denunciato 125 falsi braccianti agricoli. Attraverso la predisposizione di falsi contratto di fitto o comodato di terreni, un imprenditore aveva documentato una rilevante disponibilità di fondi agricoli.

di Redazione
2 marzo 2015
09:21

Una truffa all’Inps da 200mila euro. La Guardia di Finanza di Rossano ha scoperto 125 falsi braccianti agricoli. L’indagine delle Fiamme Gialle, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, ha consentito di appurare il modus operandi posto in essere da un imprenditore, per consentire a terzi la percezione delle indennità previdenziali ed assistenziali. In particolare l’imprenditore, attraverso la predisposizione di falsi contratti di fitto o comodato di terreni, ha documentato all’Inps una rilevante disponibilità di fondi agricoli che gli hanno permesso di giustificare l’assunzione di falsi braccianti agricolo per un totale di 7.300 giornate lavorative.

 


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top