Rubava la corrente da cinque anni, arrestato dai carabinieri

L'uomo era già sottoposto agli arresti domiciliari per altro reato. Militari insospettiti dalla presenza di un grosso frigorifero nel garage della sua abitazione 

70
di Salvatore Bruno
24 febbraio 2019
16:03

È finito in carcere per furto aggravato di energia elettrica, un 32enne di Casali del Manco, L.F., già sottoposto al regime degli arresti domiciliari. L’ordine, disposto dal tribunale di sorveglianza di Cosenza, è stato eseguito dai carabinieri.
I militari, durante un controllo, insospettiti dalla presenza di un grosso frigorifero all’interno del garage dell’abitazione dell’uomo, hanno scoperto un allaccio abusivo, diretto e privo di un contatore, alla centralina posta fuori le mura della casa. Con l’ausilio di personale specializzato, le manomissioni sono state rimosse. Il furto, negli ultimi cinque anni, ha arrecato un danno all'Enel quantificato in 3.600 euro.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio