San Pietro a Maida, chiesto contributo da un milione per la strada crollata

Servirà per mettere in sicurezza l’area a rischio frana in località Guarna e in particolare l’importante arteria stradale, che era sprofondata in seguito alle violente piogge del novembre scorso

167
di T. B.
17 settembre 2020
20:01
La strada crollata nel novembre scorso
La strada crollata nel novembre scorso

Il Comune di San Pietro a Maida, nel catanzarese, ha richiesto l’assegnazione del contributo di 980 mila euro, per l’anno 2021 al ministero dell’Interno per interventi di messa in sicurezza del territorio. La richiesta di intervento riguarda la messa in sicurezza dell’area a rischio frana in località Guarna, con relativo intervento sulle strutture danneggiate a seguito delle calamità naturali degli anni 2018 - 2019.

 

L’arteria stradale sita in località Guarna, oggi è caratterizzata da un’intensa circolazione, considerato che è strategica per il raggiungimento dell’area Due Mari ed è percorsa non solo da cittadini residenti nel Comune di San Pietro a Maida.

 


Era lo scorso novembre quando sotto il peso delle precipitazioni l’arteria crollava. Il costone era venuto giù e la strada si era completamente sfarinata. Un traliccio di sostegno era finito nel burrone sottostante, mentre l’asfalto era rimasto sospeso. Diversi sono stati gli automobilisti tratti in salvo in un lavoro sinergico tra l’amministrazione comunale e i volontari dell’associazione Fare ambiente.

 

«La messa in sicurezza e il miglioramento di un’opera così importante per il territorio - spiega una nota - è uno dei punti di forza dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Domenico Giampà».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio