Sant'Anna Hospital verso la chiusura, a Catanzaro la protesta dei dipendenti

VIDEO | Circa 300 lavoratori chiedono garanzie sul futuro occupazionale: una delegazione stamane è scesa in piazza Prefettura. In giornata la sospensione delle attività assistenziali (ASCOLTA L'AUDIO)

52
di Luana  Costa
28 dicembre 2020
10:32

È in corso in questi minuti a Catanzaro una manifestazione di protesta dei dipendenti del Sant'Anna Hospital, clinica privata che a partire da questa mattina cesserà le attività assistenziali a causa di un grave disequilibrio finanziario. I circa 300 dipendenti temono per il loro futuro occupazionale dal momento che per l'annualità 2020 l'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro non ha inteso sottoscrivere il contratto con la clinica che eroga prestazione per conto del servizio sanitario regionale.

Il budget annuale stabilito dalla struttura commissariale ammonta a circa 30 milioni di euro e la mancata erogazione sta producendo una crisi finanziaria che con ogni probabilità condurrà la struttura privata verso la chiusura. La vigilia di Natale, inoltre, l'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro ha trasmesso una nota con la quale precisa che il Sant'Anna Hospital non potrà più erogare prestazioni a carico della sanità pubblica. La causa è da rintracciare della mancanza dell'accreditamento, scaduto nel 2017 e mai rinnovato.


Questa mattina una delegazione di dipendenti è scesa in piazza Prefettura a Catanzaro per rivendicare garanzie sul loro futuro occupazionale e chiedere l'istituzione di un tavolo interistituzionale per provare a salvare la clinica specializzata nella cura di patologie cardiache. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio