Calabria terra di sbarchi, anche 12 minori tra i migranti giunti a Sellia

VIDEO | Sono complessivamente 75 i pachistani giunti sul litorale catanzarese a bordo di una barca a vela

56
di Rossella  Galati
2 ottobre 2019
12:53

Sono giunti a bordo di una barca a vela a Sellia Marina, sulla costa ionica catanzarese, 75 migranti di nazionalità pachistana. A segnalare la presenza dell’imbarcazione alle prime luci dell’alba  è stata una telefonata alla locale Compagnia dei Carabinieri che hanno subito messo in moto la macchina dell’accoglienza. «Voglio ringraziare le compagnia dei Carabinieri e il comandante Alberico De Francesco perché sono intervenuti con professionalità – ha dichiarato il sindaco di Sellia Marina, Francesco Mauro -. Sono supportati dalla Questura, dalla Polizia. Ci sono i medici del 118 che stanno prestando le prime visite sanitarie. Si stanno facendo tutte le operazioni previste dal protocollo sotto l’egida della Prefettura».

È stata l’amministrazione comunale insieme alla Caritas parrocchiale  a fornire ai profughi i beni di prima necessità come spiega il parroco don Giuseppe Cosentino: «Dalle prime ore di questa mattina ci siamo prodigati a portare i generi di prima necessità. Giustamente il Vangelo è chiaro: “Ero forestiero e mi avete ospitato, ero affamato e mi avete dato da magiare”. Quindi come parrocchia ci siamo subito attivati ad accogliere questi profughi».

Tra i 75 migranti, tutti di sesso maschile e in buono stato di salute, accolti momentaneamente nei locali del ristorante Asso di fiori, anche 12 minori che saranno trasferiti nella casa di accoglienza di Botricello.  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio