Scalea, ecco cos'è accaduto ieri sul treno regionale

Le precisazione dell'ufficio stampa di Trenitalia: «Nessun pericolo per i passeggeri»

15
di Francesca  Lagatta
3 marzo 2019
13:25

Un inconveniente tecnico alla linea elettrica di alimentazione che ha coinvolto quattro treni. E' questo, ufficialmente, il motivo che nel pomeriggio di ieri ha provocato disagi al traffico ferroviario sulla linea Battipaglia-Paola. A Scalea un convoglio regionale con tredici persone a bordo aveva improvvisamente arrestato la sua corsa poco prima di raggiungere la stazione più vicina, generando anche infuocate polemiche. Secondo il racconto dei testimoni, si sarebbe scatenato il panico tra i passeggeri, bloccati al buio e trasferiti in un unico vagone, mentre dalle fonti ufficiali risulta che si sarebbe trattato di un caso isolato. Sarebbe stato un ragazzino di 14 anni ad essere assalito da panico e ansia e ad avere momenti di mancamento.

«Nessun pericolo per i passeggeri»

Dall'ufficio stampa di Trenitalia, fanno sapere che il principio d'incendio ipotizzato dai viaggiatori a causa delle scintille visibili dalle poltroncine nei vagoni, era in realtà una conseguenza del guasto alla linea elettrica e che in alcun modo si sarebbe potuto sviluppare un incendio. Pertanto, nessuno dei passeggeri a bordo avrebbe corso il rischio per la propria incolumità. A supportare la teoria dell'azienda di trasporti, ci sarebbe il fatto che gli interventi di soccorso e di ripristino sarebbero stati effettuati dal personale incaricato da Trenitalia, sul posto in divisa gialla, e non dai vigili del fuoco in tuta arancione come invece, complice il buio e il riflesso dei catarifrangenti, sembravano testimoniare le foto scattate dai passeggeri a bordo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio