Scalea, turista aggredisce carabinieri: arrestato e rispedito a casa

Sottoposto a controllo dopo essere stato sorpreso sul lungomare a disturbare i passanti, il giovane ha tentato di darsi alla fuga. Una volta raggiunto, si è scagliato contro i militari con calci e pugni

139
di Francesca  Lagatta
5 luglio 2020
15:26

Ieri mattina a Scalea, i militari del Norm - Sezione Radiomobile hanno arrestato un turista di 24 anni, pregiudicato, nato a Milano e residente nel Varesotto, per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, dopo essere stato sorpreso a disturbare i passanti sul lungomare cittadino, in compagnia di un amico.

I fatti

Intorno alle 2 di notte del 4 luglio, nel corso di uno specifico servizio di controllo del territorio, i militari hanno notato che due ragazzi disturbavano i turisti presenti in via Lido di Scalea. Pertanto, hanno deciso di procedere al loro controllo, ma uno dei due, U.A., queste le iniziali del giovane, si è mostrato subito insofferente ed ha iniziato ad offendere e minacciare i carabinieri. Successivamente si è dato a una precipitosa fuga, ma è stato subito rincorso. Una volta raggiunto, ha aggredito i militari con calci e pugni tanto da rendere necessaria «un’azione ferma e decisa dei carabinieri per bloccare l’aggressore». si legge in una nota ufficiale». I carabinieri coinvolti nella vicenda hanno riportato lesioni guaribili in 2 e 5 giorni.

L'arresto

Informata la Procura della Repubblica di Paola, guidata dal magistrato Pierpaolo Bruni, il ragazzo è stato dichiarato in stato di arresto e posto agli arresti domiciliari a Scalea. Nel corso dell’udienza, l’arresto è stato convalidato. Inoltre, si è disposto il rientro nel comune di residenza del 24enne, con contestuale obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria di quel luogo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio