Il ritrovamento

Scoperto un deposito armi nel Crotonese: anche un kalashnikov tra il materiale sequestrato

Il rinvenimento è avvenuto in un edificio in costruzione nella frazione Pagliarelle di Petilia Policastro. I carabinieri hanno eseguito la perquisizione dello stabile dopo il rinvenimento di alcuni bossoli di cartucce nella zona circostante

136
di Redazione
11 gennaio 2022
14:32

Un deposito di armi è stato scoperto dai carabinieri in un edificio in fase di costruzione, ubicato nella frazione Pagliarelle di Petilia Policastro. I militari, nell’ambito di una attività di controllo, hanno rinvenuto 2 fucili mitragliatori, rispettivamente un AK-47 (Kalashnikov) ed un M-56, 3 fucili di precisione, 1 fucile a pompa privo di matricola, circa 170 cartucce di vario calibrio e 2 kit per la pulizia delle armi.

I carabinieri hanno perquisito l’edificio dopo che, alcuni giorni prima, durante un servizio perlustrativo, erano stati rinvenuti alcuni bossoli di cartucce di vario calibro a poca distanza dall’edificio stesso.


Le indagini proseguono al fine di accertare la riconducibilità del materiale sequestrato, atteso che il luogo dove le armi erano occultate era liberamente accessibile. Pertanto, è stato richiesto alla Procura della Repubblica di Crotone di voler autorizzare l’esecuzione di accertamenti tecnico/scientifici sulle armi e sulle munizioni.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top