Multe da “scout speed” sulla ss18, una sentenza le annulla

Il metodo prevede un rilevatore invisibile di velocità posizionato all’interno di un’auto della polizia in movimento. Per il giudice di Paola le segnalazioni non sarebbero corrette

528
di Francesca  Lagatta
15 febbraio 2019
19:45
Uno scout speed
Uno scout speed

Le multe effettuate agli automobilisti della ss 18 con il metodo dello scout speed, ossia mediante il rilevatore invisibile di velocità posizionato all’interno di un’auto della polizia in movimento, potrebbe essere tutte nulle. A rivelarlo è una sentenza del giudice del tribunale di Paola, Franco Caroleo, che nella giornata di ieri ha bocciato il ricorso avanzato dai Comuni di Acquappesa e Guardia Piemontese.

La vicenda

Una donna riceve una multa per eccesso di velocità rilevato nel tratto tra Acquappesa e Guardia Piemontese, ma ritenendola illegittima si rivolge al giudice di Pace. Assistita dall'avvocato Beniamino Iacovo, l'11 aprile 2018 ottiene la sua fetta di giustizia grazie all'annullamento del verbale. Tra le motivazioni, c'è la mancata o inadeguata segnalazione dello scout speed. Ma i cartelli in realtà ci sono e questo spinge i due Comuni, guidati rispettivamente da Giorgio Maritato e Vincenzo Rocchetti, a presentare ricorso appellandosi al tribunale ordinario di Paola. Anche qui, però, il verbale viene ritenuto illegittimo. Con una sentenza del 14 febbraio 2019, il giudice Franco Caroleo crea un importante precedente destinato a mettere in discussione il metodo di rilevazione delle infrazioni stradali chiamato ad "inseguimento".

Le motivazioni della sentenza

Il giudice Caroleo ritiene illegittimo il verbale perché non è stato rispettato l'obbligo di segnalazione preventiva della presenza dell'apparecchiatura mediante l'uso di cartelli o segnalatori luminosi. Infatti, pur verificata la presenza lungo la strada di alcuni cartelli che mettono in guardia gli automobilisti dallo scout speed, questi sono da ritenersi inadeguati dal momento che l'utilizzo dello scout speed avviene quando l'auto della polizia è in movimento e pertanto il punto di installazione del cartellone segnaletico potrebbe non coincidere con quello di rilevamento della velocità. Il che rende nulla l'eventuale infrazione.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio