Scuola, a Crotone Comune al lavoro per il rientro in sicurezza

VIDEO | Controlli sui pulmini per garantire il rispetto delle misure anti-Covid, stop al servizio mensa e aule riscaldate: l’amministrazione comunale garantisce che gli istituti saranno pronti per il ritorno alla didattica in presenza

8
di Francesca Caiazzo
5 gennaio 2021
21:29

Gli istituti comprensivi di Crotone non si faranno trovare impreparati al rientro in classe dopo il 15 gennaio. È questa almeno l’intenzione dell’amministrazione comunale che è al lavoro per garantire l’avvio della didattica in presenza in tutta sicurezza. Stamattina, una riunione in videoconferenza con tutti i soggetti interessati, per fare il punto della situazione.

Trasporto scolastico

«Il trasporto scolastico – spiega l’assessore comunale all’Istruzione, Rachele Via - è un servizio che ci sentiamo di dire che viene svolto in sicurezza. Intanto perché da contratto la ditta incaricata è tenuta al rispetto delle norme anti-Covid e poi perché, in vista della riapertura delle scuole, la Polizia Municipale effettuerà maggiori controlli per garantire l’osservanza delle misure».
Non c’è bisogno, invece, di potenziare il parco mezzi: «Il numero dei mezzi disponibili – aggiunge Via - attualmente garantisce il trasporto in sicurezza. Noi abbiamo 37 pulmini per una popolazione scolastica che ne usufruisce di circa 900 bambini. Al momento, però, molte famiglie hanno disdetto il servizio, preferendo accompagnare in proprio i figli a scuola. Ora, dunque, il numero degli studenti si è ridotto di circa 200 unità, il che significa che il distanziamento viene garantito».


No alla mensa, sì ai riscaldamenti

Non verrà invece attivato, almeno per il momento, il servizio mensa: «Non ci sentiamo di attivarlo per questioni di sicurezza. Significherebbe avere del personale esterno, addetto alla distribuzione dei pasti, che si sposterebbe di scuola in scuola e di banco in banco».
Sarebbe stato invece risolto il problema con gli impianti di riscaldamento, mai entrati in funzione prima delle festività natalizie. Secondo quanto riferisce l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Ugo Carvelli, restano solo alcuni piccoli interventi che verranno completati a breve: «I ragazzi troveranno aule riscaldate al loro rientro – garantisce – Gli impianti sono stati revisionati ormai tutti e proprio oggi pomeriggio ho sentito i tecnici che ci stanno lavorando: mi hanno informato di averli messi in marcia e quindi dovrebbero essere tutti funzionanti».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top