Scuole riaperte, Spirlì: «I contagi potrebbero aumentare. Interverrò col Governo»

Il presidente facente funzioni della Regione commenta la decisione del Tar: «Decine di sindaci hanno chiuso gli istituti dopo casi Covid»

811
di Redazione
10 marzo 2021
10:11
Il presidente ff Nino Spirlì
Il presidente ff Nino Spirlì

«Prendo atto, con grande dispiacere, della decisione del Tar». Così, su Facebook, il presidente facente funzioni della Regione, Nino Spirlì, commenta la decisione del Tar di sospendere le sue ordinanze di chiusura delle scuole in Calabria. «Continuo ad essere sempre più convinto - prosegue Spirlì - che la prevenzione, in questo tempo di recrudescenza della pandemia, sia lo strumento più valido. Il migliore! Decine di sindaci, di ogni appartenenza politica - aggiunge Spirlì - già hanno firmato altrettante ordinanze di chiusura delle scuole, per confermati contagi da Covid-19. Nei prossimi giorni, temo, potrebbero aumentare». Infine, rivolgendosi agli utenti, Spirlì sostiene: «Mi chiedete di intervenire ancora, lo farò col Governo».

I vaccini in Calabria

«Dopo la riunione plenaria con tutti i commissari di Asp e aziende ospedaliere, la Protezione Civile e il commissario ad acta, la campagna vaccinazioni ha avuto una nobile risalita. Me ne compiaccio», evidenzia il governatore ff che annuncia per oggi la visita di alcuni punti vaccinali nelle province di Crotone e di Catanzaro, dopo le visite fatte ieri in provincia di Cosenza, Vibo Valentia e Reggio Calabria.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top