Sellia Marina, dissequestrato lo storico stabilimento balneare 'Il Paquito'

La soddisfazione degli avvocati. Il titolare del lido sottoposto a vessazioni e richieste estorsive: «Dimostrata la strumentalità della denuncia»

 

5
di Redazione
22 giugno 2021
22:20

È stato dissequestrato lo stabilimento balneare “Il Paquito” ubicato a Sellia Marina in provincia di Catanzaro. Il lido era stato posto sotto sequestro lo scorso 11 giugno su disposizione del sostituto procuratore di Catanzaro, Domenico Assumma, per presunti abusi edilizi.

Ad eseguire il sequestro la Polizia Municipale di Sellia Marina su denuncia sporta da un cittadino. Negli anni scorsi il proprietario e gestore del lido Paquito, Francesco Faragò, ha subito minacce, vessazioni, intimidazioni di ogni sorta, richieste estorsive fino a dover sopportare anche l’incendio doloso dello stesso locale dato alle fiamme nell’anno 2012.


Oggi gli avvocati Michele Gigliotti e Francesco Pitaro hanno ottenuto il dissequestro del Paquito rappresentando l’insussistenza dei presupposti necessari a disporre il vincolo di indisponibilità sul bene ed evidenziando nello scritto difensivo la strumentalità della denuncia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top