Sequestrati oltre 10 chili di droga, armi e munizioni nel Reggino

A San Procopio rinvenuti 7 chili di cocaina e sei di marijuana. All'interno di due ruderi abbandonati una pistola e diversi fucili

3
di Redazione
7 marzo 2021
09:01

Una vera e propria task force costituita da oltre 70 Carabinieri, quella scesa in campo, nei giorni scorsi, a Gioia Tauro, con l’obiettivo di controllare l’intero territorio della Piana oltre che le zone più aspromontane anche attraverso rastrellamenti per la ricerca dei rifugi utilizzati da malviventi per nascondere armi, munizioni o droga.

Nel corso di servizi tra i comuni di Palmi, Seminara e San Procopio, i militari dell’Arma territoriale unitamente e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria hanno rinvenuto all’interno di due ruderi abbandonati, occultato dentro un tubo, un contenitore metallico contenente 260 munizioni cal. 7,62 di presumibile produzione russa, una pistola priva di matricola e 350 munizioni per pistola e fucili di vario calibro.


A San Procopio, invece, nei pressi del cimitero, gli operanti hanno rinvenuto un sacco con all’interno circa 7 chilogrammi di cocaina e 6 di marijuana complessivi, divisi in vari pacchi da un chilogrammo ciascuno.

Lo stupefacente, le armi e le munizioni, oggetto del rinvenimento sono stati sequestrati, in attesa degli ulteriori accertamenti del caso al fine di identificarne i possessori e verificare l’eventuale utilizzo per la commissione di fatti delittuosi.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top