Lidi abusivi, sequestro di ombrelloni e sdraio a Belvedere Marittimo

L'operazione della Guardia costiera di Cetraro dopo le segnalazioni da parte di chi frequenta le spiagge libere. Liberata una vasta area di pubblico demanio marittimo

17
di Redazione
1 agosto 2020
15:02
Parte degli oggetti sequestrati stanotte
Parte degli oggetti sequestrati stanotte

Continuano i controlli lungo il litorale dal parte della Guardia costiera di Cetraro, che già nei giorni scorsi hanno portato alla rimozione di oltre un centinaio di ombrelloni e sdraio nonché di strutture non autorizzate per la pratica di attività sportive. L'attenzione degli uomini dell'Autorità marittima si è concentrata stanotte sul territorio di Belvedere Marittimo, in seguito alle segnalazioni pervenute dai fruitori delle spiagge libere.

 

Insieme a personale e mezzi della Polizia Locale, dopo una preliminare attività ispettiva, si è provveduto a liberare significative aree di pubblico demanio marittimo da chi aveva cercato di assicurarsi gli spazi pubblici facendo permanere le proprie attrezzature da spiaggia per tutto l’arco delle ore notturne. Sequestrati dunque, anche qui, ombrelloni e sdraio, in un'operazione che si inscrive in quella più ampia denominata "Mare Sicuro 2020".

 

«L’operazione "Mare Sicuro 2020" pianificata dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto e coordinata a livello regionale dalla Direzione Marittima della Calabria e della Basilicata Tirrenica - ha dichiarato il Comandante Saladino - sta permettendo di conseguire importanti risultati a beneficio di quanti correttamente fruiscono del bene mare nel rispetto delle norme».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio