Siderno, chiuso un noto ristorante per carenze igienico-sanitarie

Elevata una sanzione amministrativa di 11mila euro. Contestate violazioni per la mancata applicazione del sistema Haccp ed in materia di lavoro regolare

2
22 dicembre 2019
13:21

I Carabinieri del Gruppo di Locri, assieme ai colleghi del Nas e del Nil di Reggio Calabria, hanno effettuato un servizio di controllo degli esercizi di ristorazione.  

Diverse le irreglarità riscontrate. In particolare in una nota attività di Siderno, di cui non è stato fornito il nome, sono state accertate violazioni in materia di lavoro irregolare e mancata o non corretta applicazione del sistema Haccp, per cui sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 11 mila euro e sottoposto il locale a chiusura.

 

Inoltre, gli uomini dell’Arma, hanno arrestato Vincenzo Cataldo, di 43 anni, al quale era stata notificata un’ordinanza di misura coercitiva personale emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale  di Reggio Calabria, che ne dispone gli arresti domiciliari per reati associativi di stampo mafioso, contestatigli nell’ambito dell’operazione “Mandamento Ionico”.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio