Catanzaro, muore l’anziano investito durante lo slalom di Amato

L’uomo conosciuto in città per la passione sportiva era il suocero dell’assessore all’Ambiente Giampaolo Mungo

di Luana  Costa
14 ottobre 2017
18:09
Il luogo dell’incidente
Il luogo dell’incidente

È deceduto questo pomeriggio in ospedale a Catanzaro Benito Gaglianese, l’uomo di 77 anni che lo scorso 24 settembre era stato investito nel corso dello svolgimento del 5° Slalom automobilistico ad Amato. L’uomo era stato infatti investito da un’automobile in gara prima dell’avvio della competizione. La vettura stava effettuando un giro di ricognizione a percorso già chiuso quando ha investito lo spettatore intento ad attraversare la strada. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 trasportando l’uomo di 77 anni d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Pugliese di Catanzaro. A seguito dell’incidente l’uomo aveva subito diversi interventi ed oggi è spirato all’ospedale. Si aggrava la posizione del pilota; l'accusa passa da lesioni a omicidio colposo.

 


Il sindaco Sergio Abramo, a nome della giunta e dell’intera amministrazione comunale, ha espresso profonda vicinanza e sentite condoglianze all’assessore Giampaolo Mungo per la scomparsa del suocero Benito Gaglianese, conosciuto in città per la sua grande passione verso il mondo del ciclismo e dell’automobilismo. Al cordoglio si uniscono anche i componenti dell'Ufficio di gabinetto.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top