Soveria Mannelli, processione solitaria del parroco con la croce sulla spalle

VIDEO Così don Roberto Tomaino ha celebrato il Venerdì Santo nel paese del Reventino. Ad attenderlo alle finestre i fedeli con coperte e drappi rossi stesi

di T. B.
10 aprile 2020
16:24

Una pesante croce di legno sulle spalle e una mascherina al volto. Don Roberto Tomaino, parroco di Soveria Mannelli, ha percorso così le strade del borgo del Reventino, portando avanti da solo la processione per il Venerdì Santo.

 

Ad attenderlo dai balconi e dalle finestre i fedeli che, su suo invito, hanno steso delle coperte rosse. In tempi di quarantena, con l’obbligo di stare a casa e il divieto di celebrare messa in presenza di pubblico, il giovane sacerdote ha inteso così portare conforto ai suoi parrocchiani.

 

A scortarlo i carabinieri. Ricordiamo che poco tempo fa un altro sacerdote si era reso protagonista di un gesto simile ma senza alcuna autorizzazione ed era stato pesantemente sanzionato.

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio