Spacciava coca dai domiciliari, donna e due figli arrestati nel Cosentino

Nel blitz dei carabinieri  in una casa di Amantea rinvenuti 250 grammi di droga, 80 grammi sostanza da taglio e una pistola semiautomatica Beretta calibro 6.35

20
7 gennaio 2021
21:09

I carabinieri di Amantea, nel Cosentino, hanno arrestato una 41enne del posto, già agli arresti domiciliari, e i suoi due figli conviventi per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e detenzione di arma clandestina. Uno dei tanti controlli svolti dai militari nei confronti delle persone sottoposte a misura cautelare hanno fatto scoprire, sul balcone della casa dei tre, 6 involucri contenenti complessivamente 250 grammi di cocaina e 80 grammi di sostanza da taglio.

Inoltre, all’interno di una gabbietta per animali domestici era stata nascosta una pistola semiautomatica marca Beretta cal. 6,35 con matricola abrasa. Infine, in un mobile di una delle camere da letto della casa i carabinieri hanno trovato 2830 euro in contanti.


Gli accertamenti condotti dal laboratorio analisi sostanze stupefacenti hanno permesso di verificare che dal quantitativo di sostanza stupefacente sequestrata avrebbero potuto essere ricavate 798 dosi. Il valore dello stupefacente si aggirerebbe intorno ai 40mila euro. Madre e figli sono stati portati in carcere.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top