Spaccio di cannabis a Rosarno, arrestati due extracomunitari

La polizia ha fermato un maliano e un gambiano. Sono stati trovati in possesso di 100 grammi di droga

15
di Redazione
19 giugno 2020
09:30

Gli agenti della polizia di Stato di Gioia Tauro, in servizio di controllo del territorio, il cui dispositivo nella piana di Gioia Tauro è stato intensificato attraverso l’attuazione del piano “Petrace”, hanno realizzato un ulteriore importante risultato nell’ambito del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

 

I poliziotti in servizio di Volante nel Comune di Rosarno, transitando nel pomeriggio di mercoledì in via Tevere, hanno notato due soggetti extracomunitari intenti a confabulare. Il loro comportamento ha destato il sospetto degli operatori che si sono avvicinati e, alla vista dell’auto della polizia, uno dei due uomini, D.C., maliano classe 1990, si è prontamente disfatto di un involucro. Gli agenti sono così intervenuti per fermarli e per recuperare l’involucro appena abbandonato, che conteneva 80 grammi di sostanza stupefacente di tipo cannabis sativa.

 

I poliziotti hanno sottoposto entrambi a perquisizione personale, rinvenendo sulla persona di D.E., ventenne gambiano, altre sei bustine di cellophane contenenti circa 12 grammi di cannabis suddivisi in più piccole dosi.

 

I soggetti, tratti in arresto in flagranza di reato per concorso in detenzione illecita di sostanza stupefacente a fini di spaccio, sono stati posti in detenzione domiciliare presso le rispettive dimore in attesa della celebrazione del rito direttissimo, conclusosi con la convalida dei provvedimenti di polizia e la disposizione da parte del gip della misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio